Appuntamenti
Il modello di ricerca di marketing "Green Oriented" consente di conoscere quali siano gli effetti che le politiche green dell'impresa e dei concorrenti producono sulla capacità competitiva e sui risultati di vendita, oggi e nel prossimo futuro.

È un modello di ricerca originale, progettato e applicato da FIVE, Fabbrica Iniziative Vincenti Ecosostenibili, direttore della ricerca Bruno Patierno.


La ricerca, realizzata ad hoc per ogni committente, risponde ad un'esigenza sempre più diffusa tra imprese e enti. Negli ultimi anni infatti con il crescere della sensibilità delle persone verso le tematiche della sostenibilità ambientale sempre più imprese e enti stanno dimostrando maggiore attenzione verso questi temi, studiando e realizzando prodotti, servizi, iniziative "Green Oriented" ed è importante conoscere quali siano gli effetti delle proprie scelte e di quelle dei concorrenti.

Dall'8 novembre al 6 dicembre sono aperte le prenotazioni per commissionare una ricerca " Green Oriented" da far realizzare a partire da gennaio 2023.

Per info:
Bruno Patierno
(+39) 329 48776590

0

News
Siamo molto orgogliosi di annunciare che Sabato 8 ottobre il docufilm Man Kind Man, del regista Iacopo Patierno, prodotto dalla Jacopo Fo Film (Gruppo Atlantide), ha ricevuto ben due riconoscimenti all’interno della prima edizione del Pianeta Mare Film Festival: il premio della Giuria Giovane e la menzione speciale della Giuria di Qualità.



La Giuria Giovane, composta da studenti dell’Università Federico II di Napoli, dell’Università Suor Orsola Benincasa e dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli ha assegnato il Premio per il Miglior Film a “Man Kind Man” di Iacopo Patierno (Italia, 2021 – 80’) “Per il lavoro di storytelling, di regia durato sette anni e la potenza del messaggio attraverso un racconto autentico e crudo. “Sono io la causa e voglio essere io la soluzione”, questo il messaggio di Iacopo Patierno trasmesso attraverso i suoi protagonisti, persone comuni che lottano per l’ambiente.

La Giuria di Qualità ha invece attribuito la menzione speciale al film “Man Kind Man” di Iacopo Patierno (Italia, 2021 – 80’) “Per la narrazione sapiente e efficace delle storie di coloro che, mettendo in campo le loro competenze e le loro qualità umane, si battono, in istituzioni come la Stazione Anton Dohrn e in un territorio complesso come quello campano, per la salvaguardia del mare e delle sue creature. Una salvaguardia che nel film si traduce nella necessità di una rinnovata comunione tra gli esseri umani.



Programma delle prossime partecipazioni del film nei Festival:

Il 27 Ottobre ad Ancona per il Cinematica Festival
https://www.cinematicafestival.eu/

9 Novembre a La Rochelle (Francia) nell’Escale Ocean Category for the 22nd Escales Documentaires – International Festival of Creative Documentary
http://www.escalesdocumentaires.org/

Per maggiori info su Man Kind Man e per vedere il trailer
https://www.iacopopatierno.com/man-kind-man/

0

Appuntamenti
La Via dell’Oro Giallo, nuovo e originale percorso turistico archeologico realizzato da Gela le Radici del Futuro con la partecipazione dei Comuni di Gela, Piazza Armerina, Aidone, Enna sarà presentato per la prima volta al TTG Travel Experience di Rimini dal 12 al 14 ottobre, la più importante Fiera professionale italiana, rivolta ai produttori e distributori del comparto turistico. 



Qui il video di presentazione https://www.youtube.com/watch?v=H2bfBAkrD_E&ab_channel=Gela%3Aleradicidelfuturo

La Via dell’Oro Giallo
avrà un proprio spazio nel padiglione della Regione Sicilia che ha selezionato il progetto tra quelli più interessanti da proporre ai tour operator italiani e internazionali. 

Il percorso prende il nome dall’Oro Giallo: il grano, le cui coltivazioni sin dall’epoca greca hanno ricoperto questo territorio e valorizza per la prima volta un itinerario che parte dal mare per arrivare alle colline dell’interno della Sicilia, attraverso tesori archeologici e panorami di straordinaria bellezza.

La fattiva collaborazione dei Comuni partecipanti, assieme ai Parchi Archeologici di Gela, di Villa del Casale, di Morgantina è stata fondamentale per la definizione del percorso e delle sue tappe. 


“L’obiettivo è attrarre l’attenzione dei tour operator italiani e internazionali su un’area dalle immense risorse artistiche, culturali e naturali e favorire lo sviluppo di flussi turistici di qualità in tutte le stagioni dell’anno, come è tipico del turismo archeologico, con presenze di più giorni. Dopo la Fiera l’auspicio è che si possano definire, con la collaborazione di Amministrazioni Comunali e Operatori Economici, accordi con i Tour Operator che traducano l’itinerario in pacchetti di visita e soggiorno per i turisti di tutti i Paesi”. 


La Via dell’Oro Giallo, progetto realizzato con la collaborazione di Serena Raffiotta come curatrice scientifica, si inquadra nel programma di valorizzazione del territorio gelaleradicidelfuturo.it prodotto da Jacopo Fo srl (Gruppo Atlantide) con il coordinamento di Jacopo Fo e Bruno Patierno, il sostegno di Eni e il patrocinio del Comune di Gela.
0

News

Il docufilm “Due Ma Non Due“, girato interamente in Alta Val d’Agri e in Val Camastra dal regista Iacopo Patierno su un soggetto scritto da Federica Sozzi, sbarca anche all’atteso appuntamento cinematografico di fine anno, il Festival “Capri, Hollywood” che si terrà a Capri dal 26 dicembre al 2 gennaio.
In occasione della rassegna il film sarà online sulla piattaforma www.mymovies.it e sarà disponibile gratuitamente in tutto il mondo dal 28 al 30 dicembre per i primi 300 spettatori. 
Due Ma Non Due ha già vinto a Venezia 2021 il premio “Log To Green Movie Award” riservato al film dell’anno che meglio rappresenta storie di sostenibilità e solidarietà sociale ed è stato nella selezione ufficiale nella settima edizione del Festival Internazionale del Documentario “Visioni dal Mondo” che si è svolta a Milano a settembre.


“Un artista in esilio in cerca di un muro da dipingere per smuovere la comunità, un ranche in cui i cavalli fanno terapia agli uomini e un allevamento di mucche che danno latte solo se accanto hanno il loro vitello”. 

Due Ma Non Due” racconta l’Alta Val D’Agri e la Val Camastra, dove si intrecciano le storie di persone accomunate dall’impegno a dare valore alla propria vita, dando il meglio di sé. I protagonisti, Rodrigo, Benedetta, Giovanni, Maria e Nicola, hanno un legame profondo con la loro terra e la consapevolezza che la vera libertà non è assenza di limitazioni, ma la capacità di non arretrare mai di un solo passo. Il regista è giunto per la prima volta in Val D’Agri in occasione di un corso di teatro di Jacopo Fo e Mario Pirovano per le compagnie teatrali della zona. “Mi sono meravigliato – racconta Iacopo Patierno – la prima volta che ho girato l’alta Val D’Agri, non avevo idea che fosse così bella e ricca di natura e soprattutto di persone che, silenziosamente, non si arrendono alla ripetibilità della vita moderna e lottano per migliorare non solo la propria condizione, ma la concezione stessa del territorio, uno sforzo rivolto soprattutto verso i propri concittadini”. Entusiasta del suo lavoro, il regista spiega come “gli elementi visivi che trasportano lo spettatore sono le componenti naturali che circondano la Val D’Agri: il volo dei rapaci in picchiata verso la pianura; i cavalli liveri del D’Arago Ranch, sentiamo i loro zoccoli rincorrersi sull’erba, mentre Rodrigo è in cerca del tassello mancante nella propria vita”. Per il regista “c’è un legame costante tra i personaggi e l’ambiente nel quale sono inseriti, spesso la natura fa da eco alle loro emozioni”. “È un documentario – precisa Patierno – immersivo, abbiamo passato molto tempo con i protagonisti, il tempo necessario affinché la macchina da presa non fosse percepita come un filtro tra loro e la crew video, ma uno strumento con cui comunicare reciprocamente”. “Ogni personaggio, senza volerlo, ci ha indicato – aggiunge il regista – come essere ripreso, non è stato un confronto verbale ma una sinergia che ha accompagnato tutte le riprese. Ne risulta alla fine un film collettivo in cui personaggi e crew video trovano un terreno comune di dialogo e creazione”. 

Due Ma Non Due, prodotto da Jacopo Fo Film (Gruppo Atlantide) è stato realizzato nell’ambito del progetto CuoreBasilicata.it coordinato da Jacopo Fo e Bruno Patierno, con il sostegno di Eni e il patrocinio della Lucana Film Commission e di Comuni dell’area.
0

Appuntamenti

Il film documentario Man Kind Man (regia di Iacopo Patierno, produzione Jacopo Fo FilmGruppo Atlantide) dopo aver partecipato alla 24esima edizione di CinemAmbiente ed aver vinto il premio del pubblico al Biografilm Festival, va ora in tour nelle sale cinematografiche italiane.

Dopo il cinema Sereno di Brescia che lo ha avuto in programmazione a novembre, queste le prime date di dicembre, collegate alle rassegne “Il raggio verde” del Festival dei Diritti, “Italia che non si vede” di UccaArci, “A tutto schermo” della Rete degli Spettatori; 

1 dicembre, h. 19.00: TIVOLI, Cinema Teatro Giuseppetti, vicolo della Inversata 5

2 dicembre, h. 20.30: PAVIA, Cinema Politeama, corso Cavour 20

3 dicembre, h. 20.30: FIRENZE, Casa del Popolo di Settignano

13 dicembre, h. 21.00: MILANO, Cinema Palestrina, via Giovanni da Palestrina 7

Prossimamente Man Kind Man sarà anche all’Apollo 11 di Roma (in presenza del regista) e a Napoli.


Il soggetto del Film
Due tartarughe marine Caretta Caretta, spiaggiate nel litorale laziale, vengono trasportate d’urgenza all’ospedale delle tartarughe marine Anton Dohrn di Napoli. Mentre vengono curate, con la speranza di poterle liberare in primavera, nel golfo di Napoli Luca raccoglie della sabbia e cerca di pulirla dalla terra lasciata da una gara di motocross: è la materia con cui realizza i suoi quadri. Intanto Aniello entra nelle acque cristalline del fiume Sarno spingendo il suo kayak verso i primi scarichi abusivi e Franco, contemplando il mare, raccoglie due petali di plastica nella sabbia. 
Il cortocircuito che vede l’uomo causa dei problemi e, al contempo, agente risolutore degli stessi, è superato attraverso l’invito a una presa di coscienza sulla necessità di uno stato di empatia primordiale con la Natura.


Qui trailer, gallery immagini e poster del film
https://www.iacopopatierno.com/man-kind-man/

Man Kind Man è stato realizzato con il contributo della Regione Campania e della Campania Film Commission e il sostegno di RAI Cinema che ne ha acquisito i diritti per la trasmissione in chiaro sui canali Rai.

0